Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

Sway: ambiente gratuito Microsoft per realizzare presentazioni multimediali

Immagine
Cos'è Sway?
Swayè una applicazione web gratuita sviluppata da Microsoft nel 2015 per la creazione di presentazioni. Non si presenta come semplice evoluzione di Power Point, ma come un modo nuovo di realizzarle a partire da una piattaforma web based e gratuita. Realizzare contenuti multimediali con Sway è molto semplice, alla base di Sway c'è infatti il tentativo di semplificare il processo di comunicazione e/o rappresentazione delle proprie idee, fornendo strumenti di facile e rapido utilizzo che servono a selezionare elementi dal web (pagine, immagini, video, testi, audio, etc.) e ricombinarli in modo originale e creativo.  Come altri strumenti di questo tipo Swaypresenta infatti una logica di funzionamento amichevole per l'utente in quanto basata su: modelli di stile pre - definitiprocedure guidatetecnica del Drag and Drop: cliccare e trascinare un elementoA cosa serve Sway?
Sway può essere utilizzato per comunicare le proprie idee, elaborare i contenuti del web, realizzare…

NowComment.com: applicazione web free per creare e gestire discussioni online su qualsiasi documento

Immagine
NowComment è un ambiente collaborative dedicato a creare e gestire discussioni online su qualsiasi tipo di documento. Si tratta di una applicazione free. L'idea di base è molto semplice, utilizzare le possibilità offerte dal web per realizzare un ambiente entro il quale sia possibile condurre una discussione focalizzata su un documento, un'immagine, una citazione, un paragrafo di un testo, un video.  Quello che dobbiamo fare con NewComment è: caricare un documento creare un gruppo di discussione su quell'argomento invitando altri utentiannotare il documento generando conversazioni o rispondendo ad altre conversazioni Come si presenta NewComment NowComment presenta un'interfaccia molto intuitiva, lo schermo è suddiviso in due finestre: in quella a sinistra compare il documento che abbiamo caricato e su cui verte la discussionesulla destra vi sono le varie conversazioni avviate su diversi punti del documento dai vari membri del gruppo in alto il menù che permette di avviare …

Paolo Murineddu: come si realizza un Curriculum Vitae con Europass

Immagine
Può essere interessante porre gli studenti di fronte al Curriculum Vitae per mostrare loro quelle che sono le conoscenze, competenze, esperienze, etc. che questo strumento raccoglie e che vanno ben oltre la semplice memorizzazione di contenuti.  Mettere gli studenti a confronto con il CV è inoltre un utile momento di riflessione e auto - valutazione del proprio percorso formativo. Propongo quindi questa video guida realizzata da Paolo Murineddu, dedicata al CV europeo.
Come fare il curriculum europass come fare un curriculum con Europass, è una video guida realizzata da Paolo Murineddu che spiega le funzionalità offerte dal sito Europass che consentono di realizzare online il CV, il passaporto europeo delle competenze, il passaporto delle lingue e la lettera di presentazione. Questo il link diretto ad europass: Europass - curriculum Vitae.
Sommario della guida Nella guida vengono illustrate tutte le operazioni necessarie a inserire gli elementi per compilare il CV europeo in tutte le s…

Form@re: Valutazione e miglioramento degli apprendimenti. Come rendere la scuola più efficace

Immagine
Segnalo il volume 14, n° 4 di Form@re, Open Journal per la formazione in rete, dedicato alla valutazione. Form@re è un periodico quadrimestrale che propone numeri tematici dedicati alla ricerca educativa e alla condivisione di esperienze didattiche e che trattano temi quali: ricerca educativa fondata su evidenza, principi e metodi dell’'istruzione, innovazione della scuola, tecnologie nell'insegnamento e apprendimento, media education, didattica e inclusione, didattiche disciplinari, competenze di base e trasversali, etc
Valutare per migliorare Form@re, rivista digitale edita originariamente da Erickson e ora dal 2012 dal Dipartimento Di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze, diretta da Antonio Calvani, dedica un intero numero al problema della valutazione: Form@re: Valutazione e miglioramento degli apprendimenti. Come rendere la scuola più efficace.
I contenuti Nel numero sono presenti diversi contributi: Editoriale di Laura MenichettiArticoliEsp…

Trello: gestire online gruppi e attività complesse

Immagine
Trello è un ambiente per organizzare le proprie attività attraverso un sistema di schede e elenchi collocati su una bacheca o superficie. Trello è freemium e multi piattaforma, può essere utilizzato sia via web, sia scaricando le apps per i vari sistemi operativi di tablet, smartphone, etc.
Funzionamento Trello nasce dal tentativo di semplificare al massimo la gestione delle proprie attività unendo le funzionalità di agenda, organizer, elenchi e liste. Si possono creare diverse board tematiche, entro ognuna si possono inserire schede che possono essere ordinate in liste / elenchi.  Le schede possono contenere qualsiasi tipo di contenuto, formato, di qualsiasi origine (e-mail, appunti, scadenze, disegni, immagini, video, liste di cose da fare, etc.).  Le liste possono essere riorganizzate con la tecnica del drag and drop.  Anche le varie boards possono essere condivise se, per esempio, si lavora in team.
Funzionalità e caratteristiche Queste le principali caratteristiche di Trello: board: …

Diigo: annotare, evidenziare e organizzare le risorse dal web

Immagine
Diigo è uno strumento che consente di utilizzare sul web alcuni dei sistemi che tradizionalmente vengono impiegati per apprendere e studiare un libro. Annotare, sottolineare, schedare, prendere appunti, ordinare le informazioni e conoscenze, sono tutte operazioni cruciali tipiche della cultura tipografica e necessarie allo studio e all'apprendimento.
Si tratta di tecniche sviluppate nel corso della secolare storia della forma libro e di cui è importante trovare l'equivalente nella comunicazione digitale.
Nel web, infatti, il sovraccarico informativo e cognitivo, il carattere strutturalmente aperto, acentrato, informale e caotico delle informazioni, rende ancor più necessario disporre di procedure e strumenti che permettano di conservare ordinatamente le informazioni, appuntarle e commentarle, condividerle e elaborarle collaborativamente.

Cosa si può fare con Diigo
Diigo è uno strumento molto efficace e semplice da utilizzare, che nasce dall'idea di fondere insieme le funzion…

Homeroom: applicazione gratuita per la comunicazione sicura e la condivisione tra scuola e famiglia

Immagine
Cos'è Homeroom? Homeroom è una applicazione web e per dispositivi mobili iOS e Android free, che nasce da un'idea molto semplice: "mostrare ai familiari degli studenti cosa accade in aula", ma per far questo occorre disporre di uno spazio online che sia sicuro, privato e offra strumenti di condivisione semplici, a questa esigenza risponde Homeroom.
Come funziona? Il funzionamento è molto semplice, vediamo i principali passaggi: Il docente scarica la app per il propio smartphone o TabletQuindi rea un account su Homeroom e crea degli album in cui caricare immagini e videoinvia un invito via email o numero di cellulare ai genitori, abilitandoli a osservare e/o collaborareQuesti creano il proprio account e possono guardare o anche postare negli album per cui detengono tale prerogativa  Questi gli indirizzi per usare Homeroom: Homeroom versione Web: login Homeroom itunes, scaricare la app per dispositivi mobili iOS Google Play: scaricare la app per dispositivi Android



Altre F…

Grazia Paladino: come prendere appunti con il metodo Cornell - video guida

Immagine
Prendere appunti e apprendimento Prendere appunti è una delle competenze metodologiche più importanti per l'apprendimento, un buon metodo di realizzazione degli appunti favorisce la memorizzazione, personalizzazione e comprensione delle conoscenze.  Appuntare significa dare forma alle informazioni e trasformarle in conoscenze. Si tratta di una pratica che consiste in un'operazione di analisi e organizzazione di un testo, orale o scritto (anche digitale) e produzione di una sua sintesi ordinata.  In questo senso la pratica del "prendere appunti" richiede l'immersione nel testo e non la navigazione in superficie o surfing, che è la pratica di fruizione testuale più comune in rete, dove, a causa della quantità e velocità con cui i flussi informativi si succedono, la fruizione delle informazioni risulta frammentaria e rapida e viene meno il tempo per la riflessione e analisi dei testi. È come se si mangiasse tanto e sempre, senza avere il tempo di digerire e quindi nut…

Patrizia Vayola: mappa mentale sulle rappresentazioni grafiche della conoscenza: presentazioni, mappe mentali e concettuali e infografiche

Immagine
Un prezioso contributo di Patrizia Vayola che con questa mappa mentale realizzata con Mindomo propone un percorso sull'uso delle rappresentazioni grafiche della conoscenza in ambito educativo.  Si tratta di una risorsa estremamente utile perché, per ogni applicazione presa in esame, vengono forniti video tutorial in italiano ed esempi dei possibili usi didattici, offrendo quindi, a chi consulta questa mappa sulle mappe, una guida operativa per misurarsi autonomamente con il problema di come rappresentare visivamente e graficamente la conoscenza.
Struttura della mappa La mappa raccoglie, sotto il concetto generale di "rappresentazioni grafiche delle consocenze", vari strumenti:  presentazioni statiche e dinamiche: Prezi, Tackk, Utell infografiche: esempi per tipologie, Thinglink, Canva, Piktochart schemi: Popplet mappe mentali: Coggle, Mindomo mappe concettuali: Cmap come si scarica e installa, come si usa e come si pubblica e utilizza online. Fondamentale anche il ramo de…

WikiWand: eportfolio e rubrica di valutazione

Immagine
Segnalo questa voce sia nel merito, in quanto tratta dell'e-portfolio o portfolio digitale, sia perché è l'occasione per presentare Wikiwand, una applicazione molto diffusa il cui scopo è quello di fornire un ambiente di lettura per le voce di Wikipedia, in altri termini si tratta di un reader di Wikipedia.

L'e-portfolio Il portfolio digitale è sia uno strumento valutativo che una presentazione del proprio percorso formativo e/o professionale in cui sono riportate competenze, abilità e sono esemplificate mostrando in allegato i propri lavori. La struttura del portfolio può essere articolata in vari modi. Nella voce segnalata viene suggerito quello di distinguere almeno tre sotto - sezioni (Helen Barrett, 2003): Selezione della documentazione : prodotti e materiali realizzati dallo studenteConnessione: materiali disposti in modo da formare una narrazione che illustri il proprio percorso di apprendimentofinalità e indirizzi generali verso cui si intende sviluppare il proprio…

Anna Covone: come si realizza una presentazione efficace

Immagine
La Grafica nelle Presentazioni: non solo decorazione di contenuti
L'importanza nelle presentazioni della grafica, dell'impaginazione, delle immagini e di tutti quegli elementi non testuali che contribuiscono a comporre lo spazio comunicativo è decisiva nel creare e trasmettere le conoscenze e i significati che si vogliono esprimere e anche nel determinare il tipo di interazione che si vuole instaurare con chi ci segue. È molto comune, invece, osservare una certa incuria per tutto quanto attiene alla componente grafica della comunicazione tramite presentazioni. Questo lo si nota non solo nelle presentazioni realizzate dagli studenti, ma anche in quelle che accompagnano gli interventi di esperti, docenti, formatori nei convegni, seminari e corsi. Al massimo si ha, nella maggior parte dei casi, una concezione decorativa della grafica, le presentazioni sono per lo più centrate sui contenuti. In realtà la scelta di uno sfondo, di un motivo grafico, di una palette di colori, di un l…
Immagine
Web Publishing e Cura dei Contenuti
Avere a disposizione links relativi a risorse web che possono interessarci per le nostre attività o che intendiamo condividere con altri è un'esigenza tra le più comuni per chi esplora il web o lo utilizza per scopi di apprendimento, aggiornamento, informazione, o anche per semplice divertimento. Esistono diverse piattaforme di bookmarking e vari social network che consentono di pubblicare links, ma non sarebbe meglio, come molti sostengono, fare qualcosa di più che limitarsi a pubblicare links? Una delle modalità del web publishing, insieme al blogging e microblogging, ai post sui social media, è la "cura dei contenuti": trovare, selezionare, organizzare, contestualizzare, presentare e condividere risorse presenti sul web. Si tratta di una evoluzione delle forme del web publishing che sta acquistando sempre più peso.
BagTheWeb
BagTheWeb è una applicazione web free che fornisce una piattaforma per la cura dei contenuti o content curation

Clasmill: piattaforma web free per creare corsi online con le risorse del Web

Immagine
Cos'è Classmill? Classmill è un'interessante piattaforma educativa online interamente free che permette di realizzare facilmente corsi online. Si tratta di uno strumento che presenta caratteristiche tali da renderlo estremamente utile in ambito educativo per l'e-learning e il blended learning. L'idea da cui nasce Classmill è quella di fornire una serie di strumenti che consentano di selezionare e organizzare le risorse presenti sul web, per realizzare corsi e/o lezioni. Si tratta di una strategia basata sulla cura dei contenuti finalizzata all'apprendimento o learning curation.
Come funziona?
La registrazione e l'uso sono gratuiti, si può accedere anche tramite il proprio account Facebook. Classmill rappresenta un'evoluzione dei tradizionali ambienti di apprendimento chiusi e si muove in un ottica tesa a valorizzare la condivisione e costruzione collaborativa delle conoscenze attraverso un utilizzo delle risorse reperibili in rete e liberamente utilizzabili.

Alessandro Montrasio - Webinar: Pensiero logico e competenze argomentative

Immagine
Un'ottima introduzione all'utilizzo nella didattica della logica e del pensiero argomentativo in questo webinar tenuto da Alessandro Montrasio. Il Webinar è intitolato: "Pensiero logico e competenze argomentative" ed è stato presentato nell'ambito del progetto "Competenze per il XXI secolo" di Mondadori Education e pubblicato sul canale YouTube MondadoriEducation il 04/04/2018, ha una durata di 59:31 minuti. Alessandro Montrasio è docente di storia e filosofia e consulente di Mondadori Education.
Logica e argomentazione come Competenze Trasversali Nel webinar la logica viene intesa non come logica formale, ma come analisi dell'argomentazione ovvero studio del ragionamento e dell'argomentazione, la domanda centrale è: quali sono le correte inferenze dalle premesse alle conclusioni? Si tratta di un insieme di conoscenze e competenze trasversali e fondamentali per il pensiero critico, il ragionamento, l'argomentazione e valutazione delle proprie…

ClassTag: gestione delle attività scolastiche e comunicazione con le famiglie

Immagine
Classtag: Scuola e Famiglia! Ambiente web free per la comunicazione con le famiglie e l'organizzazione e gestione di eventi, annunci, richieste, permessi, colloqui e, in generale, la creazione e gestione di un'agenda riguardante i principali appuntamenti della vita scolastica da condividere con le famiglie degli studenti.  Obiettivo dei creatori di Classtag è quello di creare un luogo di incontro "dove i genitori diventano anche collaboratori". Si tratta di "garantire la collaborazione tra genitori e insegnanti per il successo formativo del bambino" creando una "piattaforma semplice e piacevole da utilizzare".
Riprendo la segnalazione di questo servizio che è stata fatta da Rychard Byrne su Free Technology For Teachers,  con un post del 27/03/2016 intitolatoClassTag Streamlines Scheduling of Parent Teacher Conferences - Gestione delle comunicazioni tra insegnanti e famiglie. 
Il Post di Richard Byrne

ClassTag è un servizio che aiuta ad organizzare i…

Vittora Paradisi - Webinar: Scrittura creativa attraverso il Digital Storytelling

Immagine
Presento un interessante webinar condotto in modo molto equilibrato e chiaro da Vittoria Paradisi e dedicato alla narrazione con strumenti digitali e cartacei.   Il Webinar è intitolato: Scrittura creativa attraverso il Digital Storytelling ed è stato presentato nell'ambito del progetto "Competenze per il XXI secolo" di Mondadori Education e pubblicato sul canale YouTube MondadoriEducation il 09/03/2018, ha una durata di 57:06 minuti. Vittoria Paradisi è docente di lettere e animatrice digitale presso l’I.C. “Leopardi” di Colli al Metauro (PU), è una formatrice competenze e capace di condividere efficacemente le esperienze formative che ha sperimentato con le proprie alunne e i propri alunni.



Contenuti del Webinar Argomento del webinar è la scrittura creativa attraverso il digital storytelling. IL webinar è suddiviso in due parti: dall'inizio al minuto 36:00 circa, viene trattato l'argomento con l'ausilio di slidedal minuto 36:00 alla conclusione, viene svilupp…

Patrizia Vayola: La Flipped Classroom e altri usi del video nella didattica - Mappa Mentale

Immagine
Una mappa mentale realizzata da Patrizia Vayola nel marzo del 2016 dal titolo "La Flipped Classroom e gli altri usi del video nella didattica".  La mappa costruisce un percorso formativo il cui obiettivo e l'utilizzo consapevole dei video nella didattica a supporto di strategie quali la Flipped Classroom e il Blended Learning, più precisamente si tratta del problema di sviluppare le adeguate competenze nei docenti e negli studenti per una "gestione didattica della comunicazione multimediale". 

<p>Su <a href="https://www.mindomo.com/it/mindmap/la-flipped-classroom-e-gli-altri-usi-del-video-nella-didattica-9d5f1efaee1c487dbe7bc9c3df9750c9">PRO.HTML.it</a> - Approfondimenti sul Web Publishing e articoli per webmaster</p>

Link diretto alla mappa: "La Flipped Classroom e gli altri usi del video nella didattica". 

I video nella didattica
La chiave di lettura della mappa è offerta da una…
Immagine
KWL Creator è una applicazione gratuita che si può utilizzare sia da PC che da dispositivi mobili, senza bisogno di scaricare una app. È adatta a studenti delle scuole primarie e della scuola media, può anche essere utilizzata da studenti delle superiori. Si tratta di uno strumento che facilita la creazione di tabelle a supporto della metodologia KWL
Metodo KWL: cos'è e come funziona Sorto come strategia di lettura guidata può anche essere utilizzato come metodo per lo studio di un testo, come il manuale scolastico. KWL è un acronimo che deriva dall'inglese:  “what we Know”, “what we Want to know”, “what we Learned”  significa quindi:  "Cosa sappiamo", che cosa vogliamo sapere, che cosa abbiamo imparato"  Lo scopo è quello di sviluppare un atteggiamento di indagine, lettura attiva e ricerca. La realizzazione operativa di questo approccio richiede la realizzazione di una tabella suddivisa in tre colonne definite con le tre Lettere:  K: cosa so  W: cosa voglio sape…